Made in Italy

“Nel labirinto non ci si perde. Nel labirinto ci si trova. Nel labirinto non si incontra il Minotauro. Nel labirinto si incontra se stessi ” (H. Kern).

Il labirinto è il simbolo che contraddistingue la nota casa d’arte orafa Ventrella e che, come sostiene Paolo Ventrella, discendente dell’antica famiglia di gioiellieri napoletani, “rappresenta la condizione umana, sempre in continua ricerca, in un dedalo di strade in cui è difficile trovare un’uscita”. Ma il dedalo intricato è soprattutto fonte di ispirazione per chi, attraverso l’arte, è impegnato in un costante rinnovamento di stile, in un processo di continua innovazione di prodotti e di ricerca di materiali sostitutivi e in uno sforzo creativo inalterato nonostante il trascorrere degli anni. Il marchio Ventrella è oggi leader nel settore orafo, per le capacità sorprendenti di stare al passo con i tempi, attraverso un raffinato mix di tradizione, artigianalità e stile creativo che rende ogni singolo gioiello un’opera esclusiva, riflessa nel mito di un marchio riconoscibile e senza tempo.

L’avventura del fondatore Giuseppe Ventrella, inizia a Napoli nel 1850 nello storico palazzo San Teodoro, dove impara l’arte orafa e contemporaneamente coltiva una particolare inclinazione imprenditoriale che lo porterà a conquistare ben presto l’intera città con le sue produzioni raffinate ed esclusive. Ed è proprio nello splendido scenario della Riviera di Chiaia che Giuseppe dà vita all’azienda Ventrella Gioiellieri, dove, nello stesso luogo in cui prendono vita le sue splendide creature, riceve clienti facoltosi e amanti del bello, in un ambiente suggestivo e di forte coinvolgimento del cliente attraverso esperienze dirette nel laboratorio di produzione che diventa un vero e proprio showroom. Qui Giuseppe Vetrella mostra, infatti, le sue collezioni ed esaudisce allo stesso tempo i desideri dei suoi clienti in uno scambio reciproco di valori, di gusti e di tendenze moda che contribuiscono ad arricchire un patrimonio unico di conoscenze e di saperi Nel 1873 decide di affidare le sorti dell’azienda ai figli Achille ed Oreste che proseguono l’attività del padre sempre nel segno di un’artigianalità tipicamente partenopea.

Collezioni

Oggettistica

Ciondoli

Gemelli